Polpettone in padella

0
18459
Polpettone in padella o al forno è un classico secondo.

Le sue origini non sono certe ma la fama del polpettone in padella o al forno è mondiale, a tavola mette sempre tutti d’accordo.

Alcuni dicono che alla fine dell’800, sono apparse nei manuali di cucina i le prime ricette del polpettone in padella.

Altri, sostengono che derivi dalla polpetta e al posto di confezionarne di piccole da mettere in padella s’impasti un unico pezzo.

Gustoso, morbido e dalla farcitura dettata dalla fantasia, il polpettone in padella o al forno ha queste caratteristiche peculiari, che lo rendono unico.

Circa la scelta delle carni chiede al vostro macellaio di fiducia un macinato misto di vitello e maiale.

Una carne dalla parte grassa aiuta sia nella cottura e dona gusto al tutto, fatela macinare più di una volta.

DURATA: 150 min

LIVELLO: Facile

DOSI: 4 Persone

INGREDIENTI

800 gr di carne mista

200 gr di mollica di pane

latte qb

1 uovo

sale qb

pepe qb

3 cucchiai di parmigiano

pan grattato

sedano

1 carota

mezza cipolla

olio extravergine di oliva

PREPARAZIONE

In una ciotola grande mescolate bene la mollica ammorbidita dal latte ben strizzata, con l’uovo battuto, il parmigiano, il sale e il pepe.

Date una forma al polpettone e giratelo nel pangrattato. Quindi, lasciate l’impasto riposare almeno per un’ora in frigo.

In una padella antiaderente preparate un soffritto di sedano, carota, cipolla e olio extravergine di oliva.

Appena le verdure sono appassite aggiungete il polpettone rosolandolo ambi i lati e sfumandolo con del vino e salate qb.

Durante la cottura potete aggiungere del brodo o acqua a piacimento, affinchè la carne rimanga morbida e non secchi.

A fine cottura lasciatelo riposare per qualche minuto prima di tagliarlo e servirlo, così evitate di rompere la carne.

Potete aggiungervi accanto qualsiasi contorno e a questa versione farcirlo all’interno con del formaggio, verdure o salumi.

Se anche tu hai un’esperienza culinaria da condividere, scarica la nostra App per iOS a questo link: http://bit.ly/eatopine

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here