Tutti pazzi per l’avocado

0
68
Tutti pazzi per l'avocado

E’ una moda essere tutti pazzi per l’avocado, un trend che resiste sui social, amato dai giovani e con ottime proprietà nutrienti.

L’avocado mania ha dato una grossa mano, specialmente negli ultimi due anni, all’economia gastronomica. Siamo tutti pazzi per l’avocado grazie anche alla sua fotogenicità: è il re delle bacheche social.

Tutti pazzi per l’avocado, è un frutto tropicale.

I giovani non possono farne a meno e grazie alle sue proprietà è entrato nelle case di molti. L’avocado contrasta il colesterolo, è ricco di antiossidanti, aiuta a prevenire l’Alzheimer, è un antinfiammatorio e aiuta ad arginare la depressione.

Ricette, post nei blog, avocado bar e milioni di foto su Instagram sono tutti pazzi per l’avocado. Da qualche anno, si coltiva nel sud d’Italia andando a braccetto con gli agrumi.

Alcuni decantano le proprietà afrodisiache dell’avocado, tanto da essere chiamato il frutto della fertilità e dell’amore. Le sue origini sono messicane e da sempre viene impiegato come impacco di bellezza per la pelle e i capelli.

A tavola si accompagna con molti alimenti tanto da essere appellato avocado lover. Principalmente è amato per confezionare golosi avocado toast. In particolare, tutto è partito ad Amsterdam, successivamente ha contagiato New York e infine l’Italia.

Tutti pazzi per l’avocado, molti lo amano con il toast.

L’avocado viene spesso impiegato per accompagnare pietanze a base di pesce e arricchire insalate di verdure. Ben si sposa con birre artigianali e vino, soprattutto sulle nostre tavole ormai non conosce stagione.

Insomma, il frutto esotico ha generato una vero e proprio business destinato secondo gli esperti a durare, ma occhio spesso per un toast vengono chieste cifre esagerate.

In Italia la frutta tropicale movimenta circa 650 milioni di euro l’anno e tra questi c’è anche il frutto verde. Oltre la questione moda, continuiamo a mangiare avocado fa bene alla salute e all’umore.

Condividi i tuoi piatti, scarica la nostra App per iOS a questo link: http://bit.ly/eatopine

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here