Mi sono mangiato il mondo, il libro di Chef Rubio

0
35

Mi sono mangiato il mondo è la fatica editoriale di chef Rubio che ci racconta senza filtri dei suoi viaggi attraverso foto scattate, storie di cibo, di luoghi e di persone conosciute.

Il volume è un affresco sponaneo, sincero e vivo di aneddoti e posti caratteistici e legati alle tradizioni.

Mi sono mangiato il mondo approfondisce e indaga su: l’atto del dispensare ad altri, luogo adibito alla vendita di viveri e il mobile della cucina o ambiente dove si tengono le provviste alimentari. Attraverso le parole e le immagini il lettore scopre e inizia un viaggio sensoriale che ha come comun denominatore il cibo.

Mi sono mangiato il mondo è un esercizio di umanità che ci permette di muoverci dalle favelas ai grattacieli, di camminare di notte tra i banchi di un mercato e di tuffarci coi bambini in un fiume affollato, di seguire i combattimenti tra i galli e l’essiccatura delle alghe, di assaggiare i gechi alla griglia e le pesche più buone del mondo, di guardare negli occhi tanto la sofferenza quanto l’amore.

Libero dalle etichette di cuoco, di rugbista, di personaggio TV, resta il fotografo, il viaggiatore e, di fronte alle anatre arrosto tra le file di banchi in un mercato vietnamita, l’uomo: “E così, all’improvviso, la sindrome di Stendhal mi colse mentre rimiravo lo splendore di quelle carni succulente, di quell’opera d’arte in un volo continuo tra le papille del mondo”.

Condividi i tuoi piatti, scarica la nostra App per iOS a questo link: http://bit.ly/eatopine

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here