Le 5 carbonare più buone di Roma

0
819

Gli spaghetti alla carbonara sono tipici della cucina laziale, un must di quella romana. Numerose sono le rivisitazioni di questo piatto, incluse quelle con la pasta corta. Di base gli ingredienti sono: guanciale, Pecorino Romano, uova, sale e pepe. Una ricetta semplice e iconica al tempo stesso, cui è stato istituito il #carbonaraday. Vi proponiamo la nostra versione.

La carbonara è tra i piatti tipici della cucina romana.
La carbonara è tra i piatti tipici della cucina romana.

Durata: 20 min
Livello: Facile
Dosi: 4 persone

INGREDIENTI

400 gr di spaghetti
100 gr di guanciale
100 gr di Pecorino Romano
4 tuorli
sale qb
pepe qb

PREPARAZIONE

In una pentola lessate gli spaghetti. Mentre, separate gli albumi dai tuorli e metteteli in una ciotola, unendovi una parte del Pecorino Romano grattugiato e una manciata di pepe nero. Aggiungete un po’ d’acqua di cottura e sbattete con una frusta fino a ottenere un composto omogeneo. In una padella rosolate il guanciale a cubetti. Quindi passate a scolare la pasta al dente e versatela nella padella con il guanciale. A fuoco basso aggiungete il composto di uova e pecorino. A questo punto, mescolate bene, accompagnate con l’altra parte del pecorino e il pepe.

Oltre alla ricetta, abbiamo selezionato le 5 carbonare più buone di Roma, provatele e fateci sapere cosa ne pensate.

Da Enzo al 29, è tra le trattorie trasteverine dove poter gustare i piatti tipici romani, occhio all’orario della prenotazione entro e non oltre le 19:30.

Perilli a Testaccio, qui la carbonara è Sua Maestà, parola di Enzo Giannone.

Hostaria Abruzzese, via Tripolitania 82, la cucina è ancora a conduzione familiare.

Da Carbone, tappa d’obbligo se siete nei pressi di via della Giustiniana.

Osteria Angelino, a pochi metri dal Colosseo è uno dei ristoranti capitolini più amati dai turisti e personaggi della scena cittadina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here