Ricetta Calamari ripieni

0
149
Calamari ripieni

E’ un classico dei secondi piatti di mare della cucina mediterranea, i calamari ripieni soprattutto durante il periodo estivo sono molto presenti nelle tavole italiane.

Vi invitiamo a prestare molta attenzione nella scelta del mollusco giusto. Seppur molto simili Calamaro e Totano differiscono per gusto e consistenza, il calamaro ha la pelle più morbida, quindi è più indicato per questa preparazione, mentre il totano ha la pelle più croccante.

Le ricette per cucinare i calamari ripieni sono molte e varie. Oggi vi proponiamo quelli portati a tavola da mamma Rosa.

Durata: 60 min
Livello: Medio
Dosi: 4 persone

INGREDIENTI

8 Calamari
2 fette di pane (mollica)
15 g di capperi sotto sale
10 olive denocciolate nere (o bianche a piacere)
4 filetti di alici dissalati
prezzemolo
sale qb
peperoncino
olio extra vergine d’oliva qb
6 pomodorini pachino
1 spicchio d’aglio
mezzo bicchiere di vino bianco

PREPARAZIONE

Iniziate con la pulitura dei calamari tenendo da parte i tentacoli.

Prendete una padella antiaderente, versatevi l’olio, il peperoncino, la mollica sbriciolata, le olive a rondelle, i capperi (precedentemente dissalati), i filetti di alici, prezzemolo, i tentacoli tagliati a pezzetti e il sale qb.

Fate rosolare a fuoco moderato senza coprire per 10 min e mettete tutto a raffreddare.

Successivamente, riempite i calamari con il composto chiudendoli con un bastoncino di legno per alimenti.

Quindi, passate alla cottura mettendoli in una padella con olio e lo spicchio d’aglio (da togliere appena si rosola).

Lasciate cuocere, sfumate con il vino a cottura lenta per 20 min e aggiungete, per dare una nota di colore, i pomodorini pachino.

Passate ad impiattarli servendoli caldi e con un trito a piacere di prezzemolo, considerando che quest’ultimo può dare un retrogusto amaro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here